Articoli

Dopo quello negli Usa, per Michael “Lone Wolf” Magnesi ecco il debutto in terra inglese. A breve il 27enne pugile italiano salirà sul ring a Manchester, mettendo in palio la cintura mondiale Ibo dei pesi superpiuma contro l’irlandese d’origine italiana Anthony Cacace, attuale campione britannico.

Come annunciato dalla Queensberry Promotions di Frank Warren, società organizzatrice della riunione, per Magnesi la terza difesa del titolo iridato conquistato nel 2020 avrà luogo il prossimo 24 settembre nella suggestiva cornice della AO Arena.

«Non ho mai smesso di allenarmi, sono super carico e pronto per andare a casa di Cacace a dimostrare ancora una volta che il campione del mondo sono io», dice sicuro il fighter griffato Le Cinéma Café. «Certo, non sarà un match facile. Da un certo punto in poi non ne esistono. Ma questa sfida spalancherà le porte per altre grandi occasioni di livello internazionale, e so che non posso sbagliare proprio adesso».

A firmare la parte promozionale dell’evento è l’americana DiBella Entertainment, mentre quella manageriale è curata dalla Bbt Production e dalla A&B Events.

L’atmosfera si scalda per Michael “Lonewolf” Magnesi, campione mondiale dei pesi superpiuma IBO. Il 23 aprile nel palazzetto di Valle Martella a Zagarolo, vicino Roma, il sudafricano campione del continente Khanyle Bulana tenterà di sfilargli la cintura in un match che si annuncia già di per sé un evento nell’evento.

Venerdì 27 novembre il pugile laziale Michael Magnesi, che mandando al tappeto lo sfidante Patrick Kinigamazi ha ottenuto la cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma.

Venerdì 27 novembre il pugile laziale Michael Magnesi, che mandando al tappeto lo sfidante Patrick Kinigamazi ha ottenuto la cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma.

L’atmosfera si scalda per Michael “Lonewolf” Magnesi, campione mondiale dei pesi superpiuma IBO. Il 23 aprile nel palazzetto di Valle Martella a Zagarolo, vicino Roma, il sudafricano campione del continente Khanyle Bulana tenterà di sfilargli la cintura in un match che si annuncia già di per sé un evento nell’evento.

Venerdì 27 novembre il pugile laziale Michael Magnesi, che mandando al tappeto lo sfidante Patrick Kinigamazi ha ottenuto la cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma.

Venerdì sera, nel palasport di Fondi, il pugile laziale Michael Magnesi, che vanta da anni una grande amicizia con Roberto Massarone, ha conquistato la sua prima cintura mondiale, quella IBO, mandando al tappeto in appena cinque riprese lo sfidante Patrick Kinigamazi.

La cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma è stata vinta dal pugile italiano Michael “Lone Wolf Magnesi”, che conferma la propria imbattibilità.

Dopo il rinvio di alcune settimane per la positività al Covid-19 di Kinigamazi, è ormai tutto pronto per la gara che assegnerà la cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma.

In vista della sfida mondiale in programma venerdì 27 novembre nella cornice del palasport di Fondi (LT), con in palio il titolo IBO dei pesi superpiuma, l’atmosfera si infiamma.