Michael “Lone Wolf” Magnesi resta imbattuto e si riconferma per la terza volta campione mondiale IBO dei pesi Superpiuma, titolo detenuto dal 2020 (quando lo conquistò in quel di Fondi).

Sabato sera, nella cornice del palazzetto dello sport di Civitavecchia, il 27enne pugile italiano è riuscito a mantenere per la seconda volta consecutiva la cintura iridata messa in palio battendo lo sfidante messicano Dennis Contreras, soprannominato “El Martillo”.

Un match durissimo, con i due pugili che se le sono date di santa ragione. Ma al 5° round Magnesi ha tirato fuori i colpi del campione e ha mandato il messicano al tappeto per due volte di fila vincendo per ko tecnico dopo 59 secondi della quinta ripresa.

«Ringrazio il pubblico che mi è venuto a vedere. Sapevamo che l’avversario era difficile da affrontare. Ci sono stati dei momenti un po’ duri, ma siamo campioni del mondo. Il 5 giugno volo in Australia per difendere questo titolo, poi provo la riunificazione con le altre sigle», le prime parole di Magnesi a fine match.

Una vittoria, l’ennesima, che oltre al pubblico non poteva non entusiasmare lo staff del boxeur laziale. Dalla moglie e promoter Alessandra Branco al manager Davide Buccioni, passando per i tecnici e per l’amico fraterno e main sponsor con Le Cinéma Café Roberto Massarone, che ha caldo ha commentato: «Michael è un numero uno sia nello sport e nella vita. Con la sua determinazione adesso andiamo a caccia delle altre sigle».

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.